Video per il turismo: i video delle migliori località e dei tour operator

 Video per il turismo: i video delle migliori località e dei tour operator

Dopo il biennio 2020-2021 tutte le attività turistiche hanno bisogno di promuoversi al meglio per ricominciare ad attirare i clienti presso le proprie località turistiche e i propri alberghi. Da anni molti luoghi di vacanza si sono dati da fare per sviluppare una comunicazione efficace e realizzare delle pubblicità capaci di attirare sempre maggior pubblico con dei video turistici spettacolari.

Ne abbiamo parlato con Davide Dall’Acqua, esperto di comunicazione digitale per le imprese e di web marketing turistico.

Quali sono i vantaggi di realizzare un video per il turismo?

I vantaggi per fare un video turistico sono tantissimi! Qualsiasi social o piattaforma di advertisment permette di utilizzare i video per pubblicizzare la propria attività e la propria azienda online. I video poi permettono di pubblicizzarsi con costi più ridotti (sembra strano ma la pubblicità con i video ha costi più bassi) e soprattutto la pubblicità video rimane più in mente a chi la guarda.

Sempre più spesso la scelta di una location di vacanza o di un’esperienza turistica viene fatta perché la persona ha visto un video su un social o gli è stato condiviso da qualche amico. È proprio così, i video sono il contenuto pubblicitario più condiviso in assoluto!

Solamente questi motivi basterebbero a qualsiasi tour operator o azienda turistica per scegliere il video come strumento per promuovere la propria realtà turistica.

Cos’è il video storytelling turistico?

Il video storytelling è una tecnica comunicativa che permette di veicolare le migliori emozioni all’utente. Quasi il 90% delle nostre scelte viene fatta sulla base delle emozioni e per questo è importante comunicare soprattutto queste in un buon video per il turismo.

La scelta di una località turistica sarà soprattutto data da emozioni positive (serenità, pace, calma) che i turisti cercano per il riposo dalle fatiche quotidiane. Una tra le migliori aziende che ha saputo sfruttare lo storytelling turistico è sicuramente Sud Tirol – Alto Adige.

Cosa ci dici della campagna video “Storie da Vivere”?

Una delle migliori campagne video realizzate per i video turistici è di sicuro storie da vivere realizzata per la promozione dell’Alto Adige. Un ottimo esempio di storytelling che ha generato milioni di visualizzazioni solo su YouTube. Questo ha permesso al brand “Sudtirol” di essere ricordato dai turisti che poi l’hanno scelto per le proprie vacanze.

La capacità di raccontare le persone immergendole nei luoghi fantastici dell’Alto Adige ha permesso di creare dei video turistici unici ed estremamente efficaci. Non a caso questo brand è uno dei più forti nel turismo italiano.

Quale è l’obiettivo dello storytelling in un video per il turismo?

L’obiettivo in una comunicazione video per il turismo è sempre aumentare le vendite per chi si approccia alla pubblicità web e digitale. Questo lo si riesce a fare più facilmente grazie alle tecniche video che permettono a qualsiasi azienda di promuovere la propria struttura ricettiva o le esperienze che offre ai propri clienti.

Se c’è però un metodo che è il più efficace nello storytelling in un video per il turismo, e che è stato utilizzato molto bene nella campagna dell’Alto Adige, è raccontare le persone. Presentare le persone prima dei luoghi e delle esperienze è un’arma vincente per qualsiasi ente o azienda del turismo.

Conoscere le persone che abitano i luoghi che andremo a visitare, le loro storie è il metodo migliore per sviluppare una comunicazione video per il turismo vincente.

Quanto costa una strategia video per un ente turistico?

Per prima cosa bisogna sempre ricordare che un video solo difficilmente può portare risultati per la promozione di un’azienda turistica. Quello che conta di più è appunto il concetto di strategia video. Per la precedente campagna del sud tirolo sono trapelate informazioni che parlavano di un paio di milioni di euro spesi ogni anno per promuovere l’intero turismo nell’Alto Adige.

Un albergo, una struttura ricettiva o un’azienda che offra esperienze turistiche invece può pensare di investire poco meno di mille euro al mese per iniziare a vedere i primi risultati. Ovviamente questo deve essere proporzionato ai costi e ai prezzi con cui si propone sul mercato ma, come dicevo all’inizio, creare dei video turistici per la promozione online permette di abbassare i costi legati alla sponsorizzazione digitale migliorando quindi l’efficacia della comunicazione.

Related post