Sogno tatuaggio: qual è il significato

 Sogno tatuaggio: qual è il significato

Il tatuaggio è diventato negli anni non solo un vezzo di gran moda, ma una vera e propria ossessione. Molte persone vivono con molta intensità la pratica del tatuaggio e danno un’importanza tutt’altro che secondaria ai disegni e alla colorazione della pelle.

In certe popolazioni il tatuaggio viene realizzato con scopi magici o religiosi, in altre per marcare sulla pelle il proprio destino, la propria funzione nella società di cui si fa parte.

Nella cultura occidentale negli ultimi anni il tattoo è diventato una vera e propria moda che, fino ad un certo punto, si orientava soltanto sul lato estetico di questa pratica, ma la potenza di questi segni è entrata oramai anche nell’inconscio.

Leggi anche: Cosa vuol dire sognare un coltello

Sognare il tatuaggio

Come abbiamo accennato, la moda dei tatuaggi è diventata qualcosa di più che un semplice vezzo estetico perché, anche in occidente, si è compreso che il tatuaggio afferma l’identità di chi lo indossa. In qualche modo questi simboli vanno ad esteriorizzare la personalità di chi lo indossa. Una conferma di questa importanza è data dal fatto che sempre più persone sognano di farsi tatuare.

Il mondo dei sogni, come è noto, è il regno dell’inconscio e quando si inizia a veder comparire dei tattoo mentre si dorme, vuol dire che qualcosa bolle in pentola. Infatti se l’atto di tatuarsi diventa il soggetto principale di un sogno è un chiaro segno che qualcosa sta cambiando, che una trasformazione è in atto.

Cosa vuol dire sognare un tatuaggio

Dal punto di vista del linguaggio dei sogni il tatuaggio rappresenta la nostra maturazione, la nostra crescita, la nostra identità. Per cui sognare un tatuaggio spesso ha a che fare con questioni legate alla consapevolezza personale.

Il mondo onirico ha uno strano modo di raccontarci cosa succede dentro di noi e queste trasformazioni possono essere raccontate anche attraverso dei tatuaggi.

In questo particolare ambito un sogno in cui ci si fa un tattoo rappresenta, dal punto di vista generico, una consapevolezza diversa, magari un’appartenenza ad un gruppo o ad una persona, una differente percezione di sé.

Ovviamente bisognerebbe analizzare il sogno nella sua completezza per essere più precisi, ma senza dubbio il solo fatto di aver sognato un tatuaggio è piuttosto indicativo. Può anche verificarsi il caso in cui si sogna di eseguire un tatuaggio a qualcun altro. Cosa cera di dirci in questo caso il nostro inconscio? E’ un messaggio completamente differente?

Segnare con un inchiostro indelebile qualcuno è senza dubbio un messaggio estremamente forte: è un simbolo di appartenenza, di passaggio della persona tatuata da una sfera più distante ad una più intima.

Sognare di tatuare qualcuno vuol dire che portiamo quella persona ad un livello di importanza maggiore per la nostra vita. Questa lettura è corretta solo se il tattoo viene eseguito in un clima piacevole e non minaccioso.

Se invece il sogno si incentra sull’eseguire un tatuaggio in maniera aggressiva, magari forzando l’altra persona a farsi tatuare, la lettura è ovviamente completamente differente.

In quel caso infatti si cerca di trasformare forzosamente la personalità altrui, cercando di sopprimere e soggiogare l’identità della persona tatuata. Potremmo dire che questo tipo di sogno, con una lettura generica priva di altri elementi, è un segno di profondo rancore e di frustrazione verso l’altra persona.

Consigli e curiosità sui tatuaggi

Vista l’importanza dei tattoo nella nostra psiche, a cui abbiamo appena accennato, è bene assicurarci di scegliere con molta attenzione i tatuaggi che andremo a realizzare sul nostro corpo. Disegnare sulla nostra pelle deve avere un senso profondo perché un tatuaggio non è un gioco. Per tutta la vita quel segno ci accompagnerà e sarà testimonianza di qualcosa di profondamente nostro.

E’ bene quindi valutare molto a lungo il simbolo che andremo a fissare per sempre sul nostro corpo ed è di fondamentale importanza andare a scegliere dei tatuatori professionisti di alto livello. Evitate quanto possibile di farvi fare i tatuaggi da mestieranti e persone di scarsa professionalità. Un tattoo è per sempre e merita una lavorazione con standard qualitativi altissimi.

Senza contare la questione igienico sanitaria che può essere garantita solo da veri e propri professionisti. Purtroppo esistono sul mercato molti tatuatori improvvisati che rovinano questo mercato. Purtroppo esistono persone che utilizzano i tattoo in modo del tutto sbagliato, come Kimberly Smith che nel 2005 ha fatto eseguire un tatuaggio sulla sua fronte solo per fare pubblicità ad un Casinò Online. Kimberly si è giustificata dicendo che si è fatta pagare lautamente dal casinò al fine di poter pagare la scuola alla figlia, ma è senza dubbio un modo davvero orrendo di approcciare il mondo dei tatuaggi.

In ultimo, se siete scaramantici e credete nella cabala e nella smorfia napoletana, vi farà comodo sapere che il tatuaggio ha un suo numero di riferimento. Per giocare al lotto e diventare multimilionari, se vi siete sognati un tatuaggio, dovrete giocare il numero 64.

Related post