Laser smagliature: costo e informazioni utili

 Laser smagliature: costo e informazioni utili

Le smagliature sono un problema per alcune donne, ma anche per gli uomini. Si tratta di un inestetismo che colpisce la pelle, solitamente di glutei, cosce e addome, e consistono in macchie di forma allungata. Di solito sono di colore più chiaro rispetto al derma, ma spesso possono manifestarsi con tinte rossastre o bronzee.

Perché vengono le smagliature?

Le smagliature compaiono per via di una carenza o un danneggiamento del collagene. Questo comporta una minore elasticità della pelle, che può manifestarsi su qualsiasi persona a ogni età.

Le cause della comparsa delle smagliature sono molteplici. Spesso si manifestano dopo una consistente perdita di peso o a seguito di una gravidanza. Questo perché il derma si deforma considerevolmente, rompendo i legami di collagene. Il risultato è la comparsa di tessuto che ricorda quello cicatriziale.

In alcuni casi, invece, il corpo non produce abbastanza cortisolo, ormone responsabile della produzione di collagene. Il motivo di questa carenza può essere ricondotto a peculiarità genetiche, a una dieta disordinata, ad ansia, stress o assunzione di farmaci.

Rimedi contro le smagliature: il laser

La migliore soluzione per eliminare le smagliature in modo permanente è di certo il laser. Quando questi inestetismi compaiono, infatti, è spesso molto difficile che se ne vadano. Si possono prevenire grazie a creme e impacchi, ma eliminarle è praticamente impossibile. Bisogna intervenire in modo più mirato e leggermente invasivo.

Come funziona il laser contro le smagliature?

Il raggio dei potenti macchinari professionali impiegati dai dermatologi va a stimolare la produzione di collagene. Infatti, a livello microscopico, la temperatura del derma aumenta e le cellule secernono più quantità della proteina.

Esistono diverse tipologie di laser in base al tipo di smagliatura e all’effetto che si desidera ottenere. La prima distinzione è tra laser ablativi e non ablativi. La differenza tra i due sta semplicemente nel tipo di inestetismo che vanno a curare: quelli non ablativi sono meno invasivi e quindi utilizzati per le smagliature più leggere.

Sarà il medico a decidere quale tipo di laser tra i tanti esistenti sia quello più adatto in ogni situazione. Infatti, tra l’uno e l’altro cambiano la quantitá di energia prodotta, la durata degli impulsi, la lunghezza d’onda e la colorazione. Ogni combinazione si adatta al meglio al tipo di smagliatura del paziente.

Intervento laser contro smagliature: come funziona?

Con le nuove tecnologie, l’intervento laser per eliminare le smagliature è sempre più preciso ed efficace. Tuttavia, bisogna sempre prestare attenzione alle indicazioni fornite dal proprio medico curante circa la preparazione e la fase post-operatoria.

Gli interventi con laser ablativi sono maggiormente utilizzati per la rimozione di smagliature bianche e richiedono quindi maggiore attenzione dopo l’operazione. Potrebbe infatti essere necessario non esporre la zona al sole per tre o quattro settimane.

I laser non ablativi vengono utilizzati per il trattamento di smagliature rosse, più superficiali. Quindi, anche il decorso è più breve e gli arrossamenti durano pochi giorni.

L’operazione laser è indolore in quanto viene iniettata un’anestesia locale e l’intervento dura circa 30 minuti. Potrebbero essere necessarie più sedute in modo da ottenere un aspetto della pelle soddisfacente.

Quanto costa il laser contro le smagliature?

Il laser per smagliature ha diversi costi in base al tipo di intervento e allo specialista a cui si decide di affidarsi. Ogni trattamento, inoltre, può richiedere più o meno sedute in base all’entità dell’inestetismo.

Indicativamente, comunque, i prezzi si aggirano tra i 150 euro e i 200 euro a seduta per laser non ablativi e dai 200 ai 300 per quelli ablativi. Esistono poi particolari tipi di laser detti frazionati, ovvero che consistono in un raggio diviso in micro raggi più precisi che agiscono meglio sull’inestetismo.

Quest’ultimo intervento ha solitamente un prezzo di circa 350 euro a seduta.

Il medico saprà certamente indicare il trattamento migliore sia per curare l’inestetismo che per restare nei margini del budget del paziente.

Related post