Dove volare con un drone

 Dove volare con un drone

Quante volte hai visto un drone volare praticamente dappertutto? Ebbene, forse non lo sai, ma questo oggetto che, ormai, fa parte del nostro quotidiano non può volare ovunque. Se stai pensando di acquistare un nuovo drone sappi che ci sono delle regole da rispettare. Quali? Te ne diciamo noi alcune.

Divertimento

Ovviamente sì, puoi usare il drone semplicemente per divertirti. Ma ricorda che devi rispettare alcune distanze: non puoi avvicinarti a più i 150 metri di distanza – in linea orizzontale – e a non più di 50 metri dalle persone, a meno che non abbiano dato il loro assenso a essere filmate e che siano sotto il controllo del pilota di drone. In altre parole, non puoi registrare in maniera così fluida gli assembramenti di persone o, comunque, gruppi di cittadini che si sono raccolti in piccoli o grandi agglomerati.

Le NoFlyZones

Le ‘NoFlyZones’ sono delle aree in cui il drone non può assolutamente circolare, per nessun motivo (salvo dei permessi speciali che non stiamo certamente qui a dirti). Sul sito dell’ENAV trovi l’elenco di tutte le zone che non potranno essere attraversate dai droni: il nostro consiglio è, quindi, quello di darci un’occhiata e controllare al meglio e con la massima attenzione.

Ci sono, però, NoFlyZones definitive e temporanee. Quelle definitive sono, appunto, le zone di cui abbiamo già parlato. Quelle temporanee sono aree dove, per uno specifico arco temporale, è vietato far volare i droni. Può essere, ad esempio, durante un concerto o una manifestazione, oppure per un evento in particolare. Di solito, si tratta sempre di motivi di ordine pubblico e sicurezza.

È un po’ come lo sport: se prima di allenarti in una disciplina devi imparare bene il regolamento, anche prima di imparare a far volare un drone devi conoscere a memoria tutte le normative che regolano il suo passaggio. Al fine di evitare spiacevoli conseguenze.

Related post