Assunzioni sanità Sicilia: tutto quello che devi sapere

 Assunzioni sanità Sicilia: tutto quello che devi sapere

Buone notizie sul fronte assunzioni nella sanità in Sicilia poiché sono stati sbloccati dei concorsi che andranno a dare nuovo lavoro. Un primo blocco delle assunzioni c’era stato nel 2017, quando vennero congelati i concorsi per primari poi sbloccati nel 2019 con la previsione di 5000 nuove assunzioni nella sanità in Sicilia nei successivi 3 anni.

Inoltre proprio recentemente è stato dichiarato che sarà necessario assumere 271 nuovi professionisti nell’azienda universitario-ospedaliera di Catania.

Ecco un quadro completo della situazione e di quelle che sono le possibilità lavorative nel settore della sanità siciliana al momento.

Le notizie più recenti sulle assunzioni sanità in Sicilia

Le ultime notizie sul fronte assunzioni sono proprio di questi ultimi giorni e sono decisamente positive perché vanno a sbloccare ulteriormente la situazione della sanità siciliana che sembrava bloccata da qualche anno.

Attualmente le aziende sanitarie e ospedaliere siciliane stanno per assumere oltre un centinaio di nuovi dipendenti, sia a tempo determinato che indeterminato tramite dei concorsi pubblici.

Si parte dall’Asp Palermo che ha indetto un concorso per 30 posti di collaboratore amministrativo professionale e un concorso per 25 posti di dirigente medico. Un’offerta ricca in una Asp molto importante della regione Sicilia. Come sempre accade in questo caso, il concorso per l’assunzione in una delle posizioni ricercate prevede sia la valutazione dei titoli che due prove, una scritta e una orale.

Le notizie incoraggianti non arrivano solo da Palermo, ma anche da altre Asp della regione. Possiamo dire, ad esempio, che anche la Asp di Siracusa ha indetto un nuovo bando. Nello specifico, nella provincia si è alla ricerca di personale per coprire 2 posti di collaboratore amministrativo professionale. Inoltre è anche stato bandito un altro concorso per l’assunzione di 4 dirigenti amministrativi.

Assunzioni in vista anche per l’Asp di Enna che ha indetto un concorso per 2 dirigenti medici di medicina trasfusionale. Si tratta di figure molto specifiche e, a quanto pare, anche molto ricercate.

Anche la Asp di Messina, infatti, ha indetto un concorso per 3 dirigenti medici di medicina trasfusionale. La stessa figura professionale è ricercata anche dal Policlinico di Palermo. L’Ospedale Papardo di Messina ricerca per concorso 1 dirigente ingegnere clinico e 1 direttore di centrale operativa 118. Inoltre il Policlinico di Messina ha annunciato che a breve ci sarà il concorso per dirigente amministrativo.

Le assunzioni all’azienda sanitaria catanese

Altra notizia interessante è quella che riguarda le nuove assunzioni all’azienda sanitaria catanese. Si tratta di un numero abbastanza consistente di posti di lavoro che verranno coperti grazie a degli specifici concorsi indetti nel giro di pochi mesi.

A proposito dei concorsi viene fatto sapere che i bandi verranno resi noti molto presto così come si assicura che le prove concorsuali, riprese a pieno ritmo dopo un iniziale blocco a causa della pandemia, verranno svolte in tempi brevi così da riuscire a coprire tutti i posti con il personale selezionato.

Nello specifico è necessario il rafforzamento del personale medico dell’azienda ospedaliero-universitaria Gaspare Rodolico. Sono richiesti 60 medici, 122 OSA, 108 infermieri e 10 collaboratori del comparto amministrativo per un totale di 210 posti da assegnare tramite appositi concorsi.

Si tratta di un’ottima notizia, che permette di far tirare un sospiro di sollievo alla sanità siciliana che è stata abbastanza provata dalla pandemia causata dal Covid-19. Come avviene in tutta Italia, anche in Sicilia sono previsti dei pubblici concorsi per le assunzioni del personale sanitario e del personale amministrativo che opera nelle aziende sanitarie e negli ospedali.

I concorsi indetti permettono l’assunzione del personale sia a tempo determinato che a tempo indeterminato.

Come detto, la situazione sembra essersi sbloccata dopo un periodo di stallo e questo fa ben sperare per il futuro della sanità siciliana che, in questo modo, cerca di sopperire alle carenze di personale. Situazioni come quella riscontrata nella regione non sono un’eccezione, dato che in diverse regioni si lamentano carenze in tal senso. I concorsi nel mondo della sanità sono, quindi, molto importanti e di sicuro tanto attesi da chi è alla ricerca di un posto di lavoro in questo settore.

Related post